Final Fantasy Italian Project: musica fantastica

Final Fantasy Italian Project a Fumetti per Gioco 2012

Final Fantasy Italian Project a Fumetti per Gioco 2012‘Final Fantasy Italian Project’ è il primo ed unico tributo italiano alle colonne sonore che accompagnano la celebre saga narrata nelle molte puntate del video gioco ‘Final Fantasy’, un titolo che tutti gli appassionati di giochi e di mondi fantastici conoscono molto bene; una saga arrivata ormai al suo quattordicesimo capitolo ma che non smette di coinvolgere e far sognare un pubblico di giovanissimi, giovani … e anche, oramai, di mamme e papà (il primo capitolo della saga risale al 1987).

Le colonne sonore della saga fantastica (in particolare quelle dei capitoli dal 1997 ad oggi) vengono arrangiate e riproposte in chiave moderna da un gruppo musicale composto da otto elementi, accompagnati da due tecnici che contribuiscono a ricreare l’atmosfera del videogioco con luci, laser e video accuratamente selezionati dal direttore artistico.

 

I video scorrono in sottofondo e mostrano gli episodi più significativi della storia narrata; i laser aumentano ulteriormente l’impatto visivo e danno rilievo e drammaticità alle scene più emozionanti, recitate, anch’esse dal vivo, da attori Cosplayer (‘Costume Player’).

 

 

Final Fantasy Italian Project a Fumetti per Gioco 2012Non la ‘solita band che suona i cartoni animati’, quindi. Questa formula fresca e inedita, collaudata a Trieste in ‘Fumetti per Gioco’ edizione 2012 e consolidata poi sui palchi del ‘Lucca Comics and Games’ e dell’ ‘Etnacomics’, rende ‘Final Fantasy Italian Project’, che non si rivolge solo agli appassionati dei video giochi e della saga fantastica ma a tutto il pubblico delle manifestazioni di gioco e fumetto, il primo nel suo genere in Italia. Uno spettacolo all’insegna dell’ ‘Amarcord’, che non mancherà di coinvolgere e commuovere.

 

 

 Roberto Srelz © centoParole Magazine – riproduzione riservata

 

‘Final Fantasy’ © Square Enix

‘Final Fantasy Italian Project’: Lorenzo Ciuciat (drums) , Niccolò Barago (bass), Marco Giaschi (guitar), Raffaella Smaldini (vocals), Maddalena Murano (vocals), Matteo Verazzi (saxophone & clarinet), Lorenzo Visintin (keyboards & orchestration), Samuele Orlando (keyboards), Daniele Persoglia (video & lights), Fulvio Vascotto (sound engineer).

‘centoParole Magazine’ segue in esclusiva da febbraio 2014 la comunicazione di ‘Final Fantasy Italian Project‘ come incaricato stampa. Per informazioni: redazione@centoparole.it con oggetto: FFIP .

Immagini correlate:

Download PDF

Condividi questo articolo sui Social Network

PinIt
Roberto Srelz

About Roberto Srelz

Editore e direttore responsabile, presidente del gruppo centoFoto , è nato a Trieste. Professionista presso una grande azienda internazionale, è scrittore biografico (ha pubblicato il romanzo breve ‘Per Due Volte’ con ‘Luglio Editore’ ) e fantastico (ama in particolare il Fantasy nordeuropeo e scrive racconti brevi sul Web). Nel 2010 e 2012, con ‘Esaedro’, è stato editore di ‘Lions & Saints’ (Guendal – Ramella) e di ‘Pin Up’ (‘Accademia di Fumetto’, Trieste), collaboratore di dotART, e dal 2009 al 2014 ha organizzato la manifestazione ‘Fumetti per Gioco‘ assieme ad altri collaboratori. Insegna fotografia ed ha partecipato a mostre fotografiche in Italia (l'ultima delle quali su Steve Kaufman con "American Pop Art") e all’estero (Croazia, Polonia e Ungheria).