Cuffie d’Oro: quarta edizione a Trieste

Cuffiedoro a Trieste

Ieri sera, enorme successo al Politeama Rossetti di Trieste (1500 persone) per la 4.a edizione di Cuffie d’Oro Radio Awards: premio download (12)assegnato da una giuria qualificata, a emittenti, programmi e personaggi della radio, che si sono distinti nel corso dell’anno. La novità di questa edizione è stata l’assegnazione di quattro cuffie – una per settore – attraverso il voto popolare via web. Le categorie sono: My Best Radio emittenti, My Best Show programmi, My Best Celebrity personaggi, e il Panorama Radio Journalist Award – premio al migliore giornalista radiofonico, che è stato dato a Giuseppe Cruciani (Radio 24).

Ad aprire la 4.a edizione di Cuffie d’Oro è stato Tiziano Monti esibendosi con la sua band. A guidare la serata sono stati: Charlie Gnocchi e Fabio Carini – ideatori della manifestazione – e la schermitrice triestina Margherita Granbassi, vestita con un abito color crema con strascico, e Gnocchi ha commentato: “Ha scambiato le Cuffie d’Oro per la sua cerimonia di nozze”. Ad accompagnare gli invitati sono state le Miss Cuffie d’Oro (Giorgia Depangher e Giorgia Kero).

Il primo ospite ad essere premiato doveva essere Padre Livio di Radio Maria, e al suo posto è venuto un Papa Francesco – interpretato dal triestino Andro Merkù – che, tra una battuta e l’altra, si è fatto un selfie con Margherita Granbassi, le due miss e la sponsor del Turismo Fvg, Tatjana Familio, che gli ha consegnato il premio. Platinette ha voluto omaggiare Mia Martini, nel giorno del suo compleanno, cantando “E non finisce mica il cielo” – scritta da Ivano Fossati. A esibirsi sul palco del Rossetti sono stati anche gli Oblivion che hanno più volte intrattenuto, con i loro simpatici sketch, il pubblico. Si è presentato sul palco, per ritirare il premio, anche Linus, zoppicante – appena operato al tendine.download (3)

Il premio “Memorial Lelio Luttazzi” è stato consegnato da Rossana Luttazzi – che tra l’altro è stata anche la Presidente di giuria di questa edizione – a Fernando Proce – Rtl 102.5, che ha rammentato il grande Lelio: “Da ragazzino io mi accompagnavo e fantasticavo, e immaginavo la radio quando sentivo: Lelio Luttazzi presenta la Hiiiiiiiit Parade!”.

Rossana Luttazzi ha continuato dicendo: “Mi emoziona sempre guardare un dvd di Lelio, ascoltarlo, ricordarlo soprattutto, è il più bel regalo, il regalo più prezioso che si possa fare. Sono molto contenta di essere qui, nella sua città; per cui ringrazio i triestini che sono sempre deliziosi, che lo ricordano sempre con amore”.

download (22)Al nome “Dear Jack” – rivelazione del programma “Amici” di Maria De Filippi – le ragazzine presenti in platea, hanno iniziato ad agitarsi, urlare e accorrere verso il palco. La band si è esibita con il nuovo singolo “Ricomincio da me” e ha concluso con “Domani è un altro film”.
A ricordare nuovamente il Maestro Lelio Luttazzi sono stati gli Oblivion che si sono esibiti in un mash-up, cantando “Una zebra a pois” – scritta da Lelio e cantata dalla grande Mina.

La tanto attesa coppia Fiorello-Baldini è arrivata sul palco a mezzanotte meno dieci, e Fiorello ha voluto ironizzare così:

“Mezzanotte meno dieci, non siamo più quelli di una volta: noi c’abbiamo una prostata così così, ogni dieci minuti dobbiamo andare in bagno…”download (8)

La coppia ha intrattenuto la gremita platea con battute fresche, simpatiche, dal sapore genuino. Fiorello ha voluto – prima di lasciare il palco – ricordare un suo grande amico triestino: Lelio Luttazzi. E così ha iniziato ad intonare le prime note di “El Can de Trieste”, seguito poi dal pubblico.
Ad esibirsi dopo i due è stato Rick Perovich: un artista triestino che ha fatto successo in America. L’ultimo premio ad essere consegnato è stato quello ad Andro Merkù.

La serata iniziata alle 21.00, e durata tre ore e venti, si è conclusa a mezzanotte passata, con una foto di tutti i partecipanti. Le premiazioni sono state trasmesse in diretta streaming.

 

download (24)

 

 

 

Ecco tutti i premiati:

⁃ Radio of the Year – Premio Regione Fvg: Rtl 102.5
⁃ Music Radio – Premio Tisanoreica: Capital
⁃ Web Radio – Premio Coraya: Virgin Radio Rock Classic
⁃ Wind of Change Radio: R 101
⁃ Social Radio – Premio Trieste Women Run: Radio Incredibile
⁃ My Best Radio – Premio Turismo FVG: Radio Maria
⁃ Show of the year – Premio Comune di Trieste: Dj Chiama Italia-Dj
⁃ Morning Show – Premio Energica: Tutti pazzi per RDS
⁃ Day Show: Lo Zoo di 105
⁃ Night Show: Crazy Club-Rtl 102.5
⁃ Infoteinment Program – Premio Tisanoreica: Un Giorno da Pecora-Radio 2
⁃ Sport Program – Premio Green Europe Marathon: Speciale Serie A Radio Sportiva
⁃ My Best Show – Premio Turismo FVG: La Zanzara-Radio24
⁃ Celebrity of the year – Memorial Lelio Luttazzi: Fernando Proce-Rtl 102.5
⁃ The Couple – Premio Aeroporto Fvg: Fiorello-Baldini-Radio1
⁃ New Style – Premio Labeyrie: Federico Russo-Marisa Passera-Dj
⁃ Radio Journalist – Premio Il Piccolo: Giuseppe Cruciani-Radio24
⁃ Generali EcoRadio Journalist: Sebastiano Barisoni-Radio24
⁃ NORadio Celebrity – Premio 42k: Pierluigi Pardo-Radio24/Mediaset
⁃ Career Celebrity Award – Premio Tisanoreica: Platinette
⁃ Radio Artist – Premio Fondazione Motti: Dear Jack
⁃ My Best Celebrity – Premio Turismo FVG: Padre Livio-Radio Maria.

 

Nadia Pastorcich © centoParole Magazine – riproduzione riservata

 

 

Immagini correlate:

Download PDF
Category: Product #: Regular price:$ (Sale ends ) Available from: Condition: Good ! Order now!

Condividi questo articolo sui Social Network

PinIt

About Nadia Pastorcich

Redattrice. Nadia Pastorcich nasce a Trieste; è una studentessa universitaria che fin da piccola ha frequentato ambienti legati al mondo dello spettacolo, appassionandosi sempre di più al teatro, al cinema e all’arte. A cinque anni ha iniziato a seguire le operette per poi passare al balletto e infine alla prosa e all’opera. Si è poi appassionata al cinema che va dagli anni Trenta agli anni Sessanta e ciò l’ha portata ad approfondire anche la musica, la moda e la fotografia d’epoca.

  • cesare

    Una bella selezione di persone, giustamente premiate, che si sono distinte nel campo della musica, dello spettacolo, dell’informazione, dei media. Onore alla città di Trieste che ha ospitato l’evento, nel ricordo pure di Lelio Luttazzi. Presente attivamente, quale Presidente di Giuria, la Signora Rossana, consorte dell’indimenticato Lelio.